«Un libro sorprendente: per l'idea costruttiva, per il tono della voce narrante, per lo stile della prosa»

Il sistema delle citazioni

Non tutti ameranno l’abbondanza di virgolette che attraversano in ogni forma e specie i testi di Città distrutte. Eppure senza quel tessuto, senza quei fili che sporgono antiesteticamente

I capitoli

Éster Terracina, Eschilo Licursi, Un esilio, Episodi dalla vita di Pietro Migliorisi, Betta Rauch, Kauder a Roma.

Mail di un lettore

“Buonasera Davide, Sono un impiegato, sono un lettore. Le faccio i complimenti per il suo bellissimo libro, che mi è capitato tra le mani alcune settimane fa (devo ringraziare i sorprendenti scaffali della Biblioteca della città in cui vivo).

Nota sulla vita e le opere di Patrice Vuillarde

(1920-2007) Laureato in filosofia presso l’Università di Aix-en-Provence (suo paese natale) nel 1946, dopo un’esperienza nell’insegnamento scolastico entra in ruolo nel medesimo ateneo nel 1950.

Motivazioni del Premio Mondello

“Città distrutte. Sei biografie infedeli” è prima di tutto un libro sorprendente: per l’idea costruttiva, per il tono della voce narrante, per lo stile della prosa